Zurkhaneh. The House of Power. Contatti*   You Tube*   Blog*   Home*  
Oltre il piatto mondo del fitness ordinario
 
segue da pag. 1

La ginnastica viene troppo spesso associata al mantenimento del corpo fisico, alla sua flessibilita', allo sviluppo dei muscoli ecc., mentre invece per essere in buona salute e avere energia, occorre sostenere, rafforzare e stimolare anche il sistema nervoso. Un atleta puo' avere i muscoli piu' potenti, ma se il suo sistema nervoso e' indebolito, esaurito, egli non potra' sollevare nemmeno una bottiglia d'acqua. Osservatevi e chiedetevi perché mai in certi giorni potete rimanere attivi dalla mattina alla sera, percorrere dieci chilometri a piedi senza essere stanchi, mentre in altri giorni vi trascinate penosamente; eppure avete gli stessi muscoli, ma avete meno energia nervosa. Con i nostri "speciali" esercizi di ginnastica e' dunque il sistema nervoso che per prima cosa cerchiamo di rafforzare, poiché anche le capacita' muscolari dipendono da esso. Questo tipo di pratica e' detto "Allenamento Neurologico" poiché a differenza dei sistemi di allenamento ordinario che si concentrano solo sulla forma fisica esterna –hardware muscolare-, l'approccio "neurologico" mira direttamente al de-condizionamento del "software muscolare" che impedisce il libero movimento sui 3 piani dello spazio e i 6 gradi di liberta' del movimento. Come e' possibile cio'? Grazie ad una "strategia", "tattica", che utilizzando la respirazione e dei parametri di valutazione interna si inibiscono i riflessi condizionati primari. Per questo il sistema da noi utilizzato e' conosciuto anche con il nome di "allenamento tattico". Con questo sistema in Russia vengono allenati i reparti speciali e gli astronauti!

Neurological Strength Training (NST)
Il NST prepara il corpo a reagire in quelle situazioni in cui la struttura si trova a mutare rapidamente e violentemente direzione e si trova impegnata in movimenti che dal movimento lineare solito, si sposta su tutte le direttrici in cui si puo' essere chiamati ad agire oppure ad assorbire una forza . Gli uomini sono esseri tridimensionali: da qui la spiegazione del nome, allenamento per/sulla forza neurologica, cioe' la capacita' del sistema nervoso di risolvere problemi di movimento a 360°. Le origini del NST, in realta', si ritrovano in sistemi di allenamento antichi, praticati da quei guerrieri che nel vigore e nella resistenza fisica - richiesti dall'utilizzo di armi particolarmente pesanti e difficili da gestire al meglio in pieno dinamismo–, trovavano l'elemento di vantaggio sui nemici. L'obiettivo di un allenamento con il sistema NST si puo' individuare nell'acquisizione della massima mobilita' articolare, grazie alla rimozione delle calcificazioni e dell'ispessimento dei tessuti, alla ri-lubrificazione delle articolazioni e alla produzione di nuovo tessuto connettivo. Il conseguimento di questi miglioramenti fisiologici porta stabilita' a tutta la struttura corporea –in senso neurofisiologico-, e la rende capace di agire da qualsiasi posizione e in qualsiasi direzione - 6 raggi di liberta' motoria nelle tre dimensioni dello spazio-, con la necessaria potenza, privandola dei dolori ricorrenti, tipici di chi pratica arti corporee -alla schiena, alle ginocchia, anche, caviglie, collo, gomiti e polsi- .
Il NST si struttura su 3 discipline: Mobilita' articolare, Prasara Yoga e Clave indiane. Le prime 2 prevedono routine a corpo libero in cui ad un particolare tipo di respirazione si abbinano movimenti su tutte le direttrici in cui il corpo e' in grado di spostarsi, mentre le clave indiane servono a sviluppare forza elastica senza comprimere le articolazioni come avviene spesso nell'allenamento classico con pesi. Sia il Prasara Yoga che le clave indiane –Gadajori-, hanno origini antichissime –bacino indoeuropeo, II millennio a.C-, e facevano parte degli allenamenti della Casta Dei Guerrieri –Khsatrya-. Prasara yoga, o Yoga del Flusso, e' l'unione di Asana –postura- con vinyasa –respiro- che danno vita al movimento –Prasara-. E' lo Yoga Integrale delle origini –casta dei guerrieri-. Avere l'elasticita' e la visione di uno yogi con la forza di un sollevatore di pesi.   segue a pag. 3
 
 
  Contatti*   You Tube*   Blog*   Home*